il Trekking degli Eremi

Il 17 agosto 2021, la Pro loco Campi organizza il Trekking degli Eremi, una
passeggiata tra Natura e Misticismo degli Eremi delle Valle Castoriana.
Un’ escursione di circa 6 Km (solo andata) o circa 12 Km (andata e ritorno),
con un dislivello limitato e alla portata di tutti, ma senza dimenticare mai che:

si percorrono sentieri e mulattiere di montagna.

Programma

ore 08,30 registrazione Presso la sede della Pro Loco Campi.

Ore 09,00 partenza alla volta della prima tappa “Eremo Madonna della Croce” dove ci sarà il primo punto di ristoro con cornetto e Caffè.

Ripartenza verso l’ eremo di San Maccario, dove ci sarà la seconda sosta, in cui ci sarà un bel panino con affettati vari, acqua e vino.
Ultimo tratto prevede l’arrivo all’eremo di San Fiorenzo dove troveremo
l’eremita Taddeo che mostrerà ai partecipanti questa mistica location. Pranzo con insalata fredda, grigliata, acqua, vino e cocomero.

Opzioni di rientro dopo pranzo:

  1. Rientro attraverso un percorso ad anello attraverso la montagna (12 Km)
  2. Discesa verso Valle, dove chi vuole può portare anticipatamente un proprio mezzo per tornare a casa.

Ps: Evento organizzato in rispetto delle normative anti Covid-19, vi comunichiamo che a causa di tali norme non è possibile predisporre il servizio navetta come gli anni passati.

Prenotazione e registrazione obbligatoria (Max 50 partecipanti) entro
e non oltre il 15 agosto, presso la sede Pro loco Campi
oppure telefonando ai seguenti numeri:

Quota di partecipazione € 15,00

Scopri i dettagli del trekking anche su WEEKENDITALIA

Epicentro Sonoro 2021

sfondo campi di norcia

La parola chiave di questa manifestazione è “memoria” e ci serve per seguire e comprendere lo sviluppo e l’itinerario del programma di concerti che prenderà il via il 24 luglio e che quest’anno si svolge a Campi, una località nel comune di Norcia che, pur colpita duramente dal terremoto del 2016, esce dalla pandemia con tutta l’energia e la voglia di ricominciare, ricostruire e riscoprire.

Con Epicentro Sonoro si vuole percorrere il territorio di Campi attraverso concerti e suoni che la Scuola Popolare di Musica di Testaccio, come in un ponte virtuale, mette a disposizione di una comunità particolare ed eccezionale.

Con le note degli artisti che hanno voluto condividere questa esperienza, il programma si dispiega nei luoghi più suggestivi del territorio di Campi, in alcuni casi luoghi feriti, in altri ricostruiti oppure recuperati nella loro meravigliosa suggestione paesaggistica.

Un festival itinerante che spazia tra la musica soul, il jazz, la canzone d’autore, l’improvvisazione e la musica di tradizione, accompagnando l’ascoltatore a conoscere o a  riscoprire un luogo che non va dimenticato, che deve riprendere e riconquistare la propria dimensione di vita e di attività sociale ed economica.

Contributo di partecipazione di 5 euro per ogni evento, 10 euro per tutti gli eventi.

L’iniziativa è a sostegno del progetto di rinascita sociale Back to Campi.

Con il patrocinio del Comune di Norcia.

In collaborazione con Pro Loco Campi.

Un ringraziamento particolare a tutti i volontari della Pro Loco Campi.

Con il contributo del Ministero della Cultura – Direzione Generale Spettacolo

sab 24 lug                                                                  Area Back to Campi

TESTACCIO GOSPEL VOICES

Il repertorio segue un percorso storico: la maggior parte dei brani non ha un autore ma fanno parte

della tradizione orale afroamericana, altri sono diventati degli standard jazz, altri invece sono

arrangiamenti corali di brani più moderni.

Simona Bedini – pianista e direzione,

Fabrizio Luciani – basso, Claudio Lepri – batteria

Coro Gospel SPMT

dom 25 lug                                                                 Chiesa di San Salvatore

TIZIANO RUGGERI 5et

Composizioni originali di Tiziano Ruggeri, eseguite con linguaggio jazzistico.

Tiziano Ruggeri – tromba, Marco Conti – sassofoni

Enrico Bracco – chitarra, Stefano Nunzi – contrabbasso, Andrea Nunzi – batteria

lun 26 lug                                                                   Campi alto (ingresso paese)

DA CHE PARTE STAI – Garramone  Ensemble

Un viaggio tra storia e musica che prende spunto dall’omonimo saggio

di Mariano De Simone (Tempesta Editore, 2016): la storia degli Stati Uniti vista dalla parte delle classi sociali non garantite, degli emarginati e degli esclusi.

Eleonora De Simone – voce, Beatrice De Simone – arpa classica, autoharp,

Vincenzo Appolloni – violino,

Alessandro Garramone: chitarra, dulcimer, voce, Andrea Verde – mandolino, 5-string banjo

Tiziana Lucattini – voce narrante, Fabio Traversa – voce narrante

mar 27 lug                                                                 Area Back to Campi

JAZZ ALPHABET – Mauro Verrone 5et

Jazz Alphabet come ricerca del “passaggio del testimone” tra le diverse generazioni dei musicisti di Jazz. A confronto sono le esperienze, le scelte stilistiche, le aree di influenza che Mauro Verrone ha preso a riferimento da musicisti come Franco D’andrea, Bruno Tommaso, Antonello Salis, Puccio Sboto, Martin Joseph, Sandro Satta e molti altri.

Claudio Corvini – tromba, Mauro Verrone – sax, Ettore Gentile – pianoforte, Paride Furzi – contrabbasso, Massimiliano De Lucia – batteria

mer 28 lug                                                                 Eremo Chiesa Madonna della Croce

Duo Metrò

Due strumenti che vibrano, fisarmonica/bandoneon e chitarra, e che ritroviamo in molteplici stili, generi, repertori. Metaforico viaggio musicale che spazia dalle musiche di Astor Piazzolla a quelle di Richard Galliano passando per la tradizione popolare.

Cristiano Lui – fisarmonica e bandoneon, Stefano Ciotola – chitarra

gio 29 lug                                                                  Giardino Pro Loco   

Simone SANSONETTI TRIO                                           

Il trio propone una rivisitazione di alcuni standard presi dall’american songbook e li interpreta seguendo un’estetica il più possibile originale, figlia del gusto e dello stile dei singoli musicisti. Il risultato vuole essere così un continuo dialogo tra musicista e musicista e tra musicista e pubblico, dando estrema importanza alla componente improvvisativa al fine di costruire, nello svolgersi di ogni brano, un percorso ricco di emozioni e sfumature di diverso colore. 

Simone Sansonetti – chitarra, Alessandro Bintzios – contrabbasso, Luca Gallo – batteria

ven 30 lug                                                                  Area Back to Campi

PIERO BREGA – Mannaggia a me                                 

“Mannaggia a meè il titolo dell’ultimo lavoro discografico di Piero Brega.

E’ l’umore-azione di chi riconosce la propria responsabilità nello stato di fallibilità e dolore del mondo ed è anche l’elenco di undici brani, la punta di iceberg di una vita dedicata alla canzone e al racconto, con i piedi nella terra della musica popolare e la testa nel cielo iridescente della canzone d’autore.

Piero Brega – voce e chitarra, Oretta Orengo – oboe e corno inglese, Luciano Francisci – fisarmonica, Ludovico Piccinini – chitarra, Emanuele Marzi – basso, Piero Fortezza – batteria

sab 31 lug                                                                  Fonte Antica

Gabriele COEN TRIO                                           

Gabriele Coen rende omaggio al suo strumento d’elezione, il sax soprano, interpretando oltre ad alcuni brani originali, il repertorio dei suoi interpreti più prestigiosi: da Sidney Bechet (Petit fleur) a John Coltrane (My Favorite Things) e Wayne Shorter (Beauty and the Beast), passando per Steve Lacy (Reflections), Jan Garbarek (Country) e Paul McCandless degli Oregon (Hungry Heart).

Gabriele Coen – Sax Soprano, Francesco Poeti – Chitarra Elettrica e Riccardo Gola – Contrabbasso

dom 1 ago                                                                  Giardino Pro Loco

Alessandro GWIS TRIO                                       

Improvvisazioni e  libere composizioni tra geometrie classiche e profondità timbriche.

Alessandro Gwis – pianoforte, Luca Pirozzi – basso, Marco Rovinelli – batteria

SCUOLA POPOLARE di MUSICA di  TESTACCIO

La “Scuola Popolare di Musica di Testaccio” nasce nel 1975 su iniziativa di Bruno Tommaso ed altri musicisti dell’area romana. Successivamente, a seguito dello sviluppo e del perfezionamento di metodologie didattiche originali tese all’apprendimento, alla diffusione ed alla conoscenza dei fenomeni musicali, l’associazione si caratterizza per essere una delle più importanti realtà romane impegnate nella didattica musicale.

Contemporaneamente, insieme alle attività di formazione e studio, si sviluppano iniziative di promozione musicale: produzioni artistiche, organizzazione di spettacoli e rassegne, allestimenti di mostre, convegni e iniziative in ambito culturale ed artistico. Queste attività hanno conferito all’associazione un ruolo storico significativo legato allo sviluppo di spazi per l’attività musicale, alla diffusione e conoscenza di generi musicali poco diffusi ed alla valorizzazione delle iniziative giovanili.

Attualmente sono attivati presso la scuola più di cento corsi musicali (tra attività individuali e collettive), si organizzano in media circa 50 manifestazioni annuali (tra concerti, conferenze, incontri e seminari).

LINK: https://www.scuolamusicatestaccio.it/

la magica notte di San Lorenzo

Il 10 agosto 2021, la Pro loco Campi organizza come di consuetudine la magica notte di San Lorenzo, con cena e osservatorio astronomico in quota a circa 1500 mt, sulla montagna di Campi, presso casale Moretti.

Programma:

  • dalle ore 16,00 alle 19,00
    ritrovo e registrazione presso la sede della Pro Loco Campi.
    Inizio salita in quota (circa 6 Km con dislivello di circa 700mt) in maniera in maniera autonoma, a piedi o come si preferisce.
  • Ore 19,30
    inizio cena in quota con grigliata, affettati, acqua vino e cocomero.
  • Ore 22,00 – Avvistamenti dei corpi celesti e spiegazione degli stessi

L’osservazione dei corpi celesti sarà realizzata a cura di Francesco Rotondi, dell’ Emporio della Sibilla di Norcia che allestirà nell’area dei telescopi e darà spiegazioni ai partecipanti sulle costellazioni e sulla volta stellata in generale.

A seguire discesa, sempre in modo autonomo (circa 6 Km con dislivello di circa 700 mt), a piedi o con mezzi propri.

Quota di partecipazione € 15,00 a persona

Prenotazione obbligatoria con registrazione dei nomi
entro e non oltre il 9 agosto alle ore 15,00 presso:

Ps: l’evento viene organizzato rispettando il distanziamento sociale e seguendo attentamente tutte le normative inerenti al Covid-19. A causa di tali normative non è possibile effettuare il servizio navetta.

la nostra storia attraverso i tg

guardando questo video scoprirai tutto il nostro percorso di gestione della fase emergenziale post sisma del 2016, la nostra voglia di rimboccarsi le maniche, la nostra idea di futuro attraverso il progetto di rinascita sociale Back to Campi.

Avvistamenti G-Astronomici

Il 10 agosto 2020, nella notte di San Lorenzo, la Pro loco Campi, organizza una serata particolarissima all’interno del Parco Nazionale dei Monti Sibillini

10 agosto 2020 a vedere le stelle!

Il 10 agosto 2010, nella magica notte di San Lorenzo, in cui cadono le stelle, la Pro loco Campi, organizza una serata particolarissima, nella magica cornice del Parco Nazionale dei Monti Sibillini, in cui il programma prevede:

ore 16,00 – ritrovo presso la sede della Pro Loco per la registrazione

arrivo con mezzi propri a circa 1400 mt presso Casale Moretti

Ore 19,30 – cena in quota con grigliata, affettati, cocomero, acqua e vino.

Ore 22,00 – Avvistamenti dei corpi celesti e spiegazione degli stessi a cura di Francesco Rotondi, dell’ Emporio della Sibilla di Norcia

A seguire discesa, sempre in modo autonomo (circa 6 Km con dislivello di circa 700 mt), a piedi o con mezzi propri.

Quota di partecipazione € 15,00
Prenotazione entro e non oltre il 9 agosto alle ore 15,00

è possibile prenotare tramite:

  • recandosi presso la sede della Pro Loco Campi
  • chiamando Fiorella al 347 5280076
  • chiamando Rachela al 328 9478018

“Avvistamenti G-Astronomici”: prenota la tua presenza! Compila il seguente modulo

Per una migliore organizzazione siete pregati di prenotare ai numeri
presenti nel sito web:

Il maggio di Natale, il focaraccio di Campi

ri fauni il focaraccio Campi di Norcia

Torna il focaraccio a Campi di Norcia

Come tutti gli anni la Proloco Campi organizzerà, nell’ambito di mantenere sempre le tradizioni locali attive, per la sera del 9 dicembre 2019, presso la nuova area BACK TO CAMPI, l’accensione del focaraccio, un grande falò che tiene unita la comunità locale.

La sera del 9 dicembre, in parte da tradizione religiosa e in parte da tradizione pagana, si svolge l’accensione di un grande fuoco realizzato con legna ed arbusti, che ha lo scopo di illuminare il cammino della Madonna di Loreto che in quella notte attraversava i cieli. La tradizione più pagana vuole far star insieme la comunità in una delle notti più fredde e lunghe dell’inverno.

Il focaraccio (secondo alcune comunità vicine chiamato anche falò o faone)  verrà realizzato, come tutti gli anni, nella giornata dell’8 e 9 dicembre, grazie alla collaborazione dell’intera comunità e verrà acceso intorno alle 21.

Nella stessa sera saranno offerte anche alcune bevande calde e saranno accesi i bracieri per salsicce e bruschette, una magnifica serata conviviale per stare tutti uniti intorno al FOCARACCIO.

Nella giornata precedente, durante i festeggiamenti della Madonna Addolorata, sarà accesso il nostro singolare MAGGIO DI NATALE.

La tradizione Campiana ogni anno, nella notte tra il 30 aprile e il 1 maggio, realizza il PIANTAMAGGIO, una manifestazione che porta i “Campiani” a sistemare nella piazza principale del paese un “MAGGIO”, un pioppo scortecciato e decorato in punta con un’infiorescenza di ciliegia selvatica (“cerecia canina”) e la bandiera italiana.

Durante questo Natale, lo stesso maggio, verrà adibito e decorato come un “Albero di Natale“, seguiteci e venite a Campi per scoprire la nostra realizzazione!

L’area solidale BACK TO CAMPI rimane sempre disponibile (in modo gratuito) per tutti coloro che, con camper, roulotte e tende, desiderano visitare i nostri territori.